Cerca

“So far, so close” ESC Volunteering Teams in High Priority Areas

Programma

Corpo europeo di solidarietà


Numero partecipanti

45

Fascia di età

18-30 anni

Località

Palermo

Descrizione

“So far, so close” è un progetto Gruppi di volontariato in Aree ad Alta Priorità coordinato dall’Associazione InformaGiovani e finanziato dal programma Corpo Europeo di Solidarietà della Commissione Europea.

Il progetto ha visto nell’estate 2021 la realizzazione 3 attività di volontariato nelle aree rurali della Sicilia (Italia) e ha coinvolto 45 partecipanti, di età compresa tra i 18 e i 30 anni, provenienti da diversi paesi europei (Belgio, Francia, Germania, Italia, Grecia, Polonia, Portogallo, Romania e Spagna). Per rendere le attività più inclusive e per arricchire ulteriormente il loro aspetto interculturale, queste sono state caratterizzate da gruppi misti di giovani, grazie ai quali ragazzi e ragazze dal diverso background socio-economico, educativo e culturale si sono incontrati e hanno vissuto un’esperienza comune all’insegna della condivisione, della solidarietà e dell’impegno civico.

L’idea del progetto era nata dall’esigenza di avvicinare i giovani alla conoscenza delle aree rurali. Le attività, pensate insieme ai partner locali, sono state strutturate in modo tale da combinare un’azione concreta di rigenerazione urbana e sostegno alla comunità e una discussione di gruppo volta ad analizzare le sfide che devono affrontare i giovani che vivono in questi contesti. Le sessioni di gruppo puntavano a stimolare il confronto e la condivisione di idee su come valorizzare aree geografiche remote dal punto di vista dei giovani e migliorarne l’impegno civico. Il progetto è stato anche un’occasione per informare i giovani sulle opportunità offerte dai programmi dell’UE come il Corpo europeo di Solidarietà e Erasmus+.

Obiettivi del progetto

  • affrontare le sfide legate alla partecipazione civica e conoscenza dei programmi europei nelle comunità rurali, e così facendo, contribuire agli sforzi compiuti dalle politiche dell’UE per colmare il divario socio-territoriale tra le zone periferiche rurali e quelle centrali
  • stimolare la cittadinanza attiva dei giovani e far sentire la loro voce
  • sostenere l’inclusione sociale dei giovani con minori opportunità (es. giovani di paesi terzi, giovani in messa alla prova, giovani geograficamente svantaggiati, NEET o giovani disoccupati)

Risultati

  • iniziative e interventi concreti a favore del territorio
  • miglioramento delle competenze trasversali e pratiche dei volontari
  • i volontari sono entrati in contatto con stili di vita, culture e tradizioni diverse e hanno appreso il valore della comprensione reciproca, dell’apertura mentale e di un maggiore interesse nel far sentire la propria voce
  • i giovani locali hanno incontrato coetanei di diversi paesi e sono stati esposti a un benefico scambio interculturale
  • maggiore conoscenza da parte dei volontari e dei giovani locali sui progetti di mobilità dell’UE
  • maggiore visibilità del programma ESC ed Erasmus+ nelle aree rurali coinvolte e presso un pubblico più ampio attraverso la comunicazione online.

 

Report: ESC VT-HPA – So Far, So Close

Video: clicca qui per vedere il video realizzato da una volontaria.

Articoli:

  • Un’estate all’insegna del multiculturalismo e di stili di vita sostenibili (clicca qui)
  • So Far So Close – Quando un piccolo borgo crea connessioni! (clicca qui)
  • Maryna in Italy (clicca qui)

Foto: per guardare le foto del progetto, clicca qui.

NewsLetter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle iniziative del mondo ANG