Cerca

ANG inRadio – Radio Confini

Programma

Ang inRadio


Numero partecipanti

27

Fascia di età

16-30 anni

Località

Corsano

Descrizione

L’associazione attraverso il progetto ”ANG inradio #piùdiprima CORSANO RADIOCONFINI“ intende
offrire l’opportunità di crescita basate sull’apprendimento non-formale e sul dialogo interculturale;
opportunità che possiamo ritrovare nei programmi di politiche europee giovanili, come quelle
offerte da Esmus+. I temi trattati all’interno della programmazione della radio hanno come
obiettivo lo sviluppo e il rafforzamento di competenze e di processi di inclusione. Il
coinvolgimento sarà favorito dalla collaborazione con alcune realtà emergenti sul territorio. Nei
podcast, oltre ai temi di informazione sui programmi europei, su Role Model e su EuroPeers,
saranno trattate tematiche inerenti la tradizione e la cultura del territorio salentino tramite
interviste e collaborazioni con le realtà e le community emergenti sul territorio. Lo sviluppo delle
nuove competenze, legate alla creazione di contenuti per la radio, avverrà in un ambiente in linea
con la mission dell’associazione e del progetto, all’interno di un’antica corte del centro storico
Corsanese. Il progetto avrà una durata di quattro mesi. Durante i quali l’associazione, oltre alla
creazione di una programmazione settimanale dei podcast, mira a creare interesse e
partecipazione attiva tra i giovani proponendo una serie di eventi durante i mesi di agosto e
settembre. Tali eventi avranno lo scopo di coinvolgere oltre ai componenti del team, tanti altri
ragazzi come già successo nelle iniziative organizzate dall’associazione in passato. L’iniziativa
della radio, sfruttando il coinvolgimento creato dagli eventi, conta di avere un impatto su alcune
centinaia di giovani; previsione dimostrata anche dal forte seguito che ha l’associazione sui canali
social. L’evento culturale sarà integrato nella programmazione della radio, tramite l’uso delle
nuove tecnologie, rendendo la realtà virtuale e quella fisica interconnesse. Con la creazione di
questi appuntamenti, l’idea è di creare un collegamento transmediale diretto tra mondo fisico e
virtuale. Cercheremo ,usando le nuove tecnologie, di portare un dialogo giovanile solitamente
locale, ad un livello virtuale e quindi globale, creando in questo modo rete e aggregazione di idee
con diverse realtà anche apparentemente molto lontane da noi, come quelle europee.

NewsLetter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle iniziative del mondo ANG