Cerca

ANG inRadio -Protagonisti in rete

Programma

Ang inRadio


Numero partecipanti

15

Fascia di età

16-30 anni

Località

Alghero

Descrizione

Protagonisti in Rete si configura come una radio itinerante che congiunge via network nord e
sud Sardegna. In un arco di quattro mesi e mezzo come da bando -e con l’opportunità di
estensione di altri sei mesi- la sede della redazione ad Alghero, diverrà postazione per ospiti,
rubriche e spazio di co-working. Lo studio di registrazione de Le Officine a Cagliari, diverrà il
secondo avamposto di trasmissione di informazioni. “Giovani menti si uniscono, per il futuro
della loro specie” è il sottotitolo del programma: gli esempi positivi di giovani imprenditori e
creativi scoperti negli anni di attività del format ha permesso di scoperchiare una realtà
regionale solo apparentemente immobile come quella che si attribuisce alle Isole. La presenza
dei due atenei sardi che hanno puntato sulla mobilità internazionale come Erasmus+ ha
generato fenomeni positivi di incontro e di collaborazione che si sono poi strutturati in
altrettanti scambio di opinioni e nuove professionalità. Si tratterà perciò di un team radiofonico
composto da quindici componenti di cui: tre speaker che si alterneranno tra programmazione
continua e contenuti speciali, un fonico, tre visual storyteller, una redazione itinerante di quattro
persone che si occuperanno di contenuti riguardanti diritto internazionale ed europeo,
esperienze di mobilità estera, giornalismo sportivo, arte e cultura, più due social media
manager, due recruiter. Utilizzando piattaforme online già consolidate come Spreaker e Spotify
potremmo strutturare i contenuti condivisibili in tempo reale, così come la promozione e
condivisione tramite social network. Per promuovere la conoscenza fisica e peer-to-peer dei
nostri Role Models e delle imprese intervistate, programmeremo un Open Day via web e una
mostra con opere di artisti under 30 incentrata sul tema del lavoro. Ci proponiamo di mettere
alla portata dei giovani notizie dirette per comprendere le subculture materiali, promuovere la
cittadinanza attiva, favorire l’educazione alla laboriosità.

NewsLetter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle iniziative del mondo ANG