Cerca

ANG inRadio – Givingvoice

Programma

Ang inRadio


Numero partecipanti

19

Fascia di età

16-30 anni

Località

Modena

Descrizione

Il lavoro di analisi dei bisogni, svolto coi giovani delle Reti Studenti e gruppi informali che
collaborano con il Circolo Vibra, ha evidenziato: il bisogno di spazi aggregativi giovanili
autogestiti, il bisogno di restituire ai giovani un orizzonte culturale che li veda come degni di
fiducia, cittadini a pieno titolo, dotati di risorse, anche progettuali, in grado di attivarsi per
coprogettare e promuovere benessere per sé e la comunità; il bisogno di formarsi. Da queste
premesse, si vuole intercettare il maggior numero di giovani, intervenendo sulla promozione
del benessere e sulla prevenzione del rischio, integrando politiche del lavoro e di inclusione
sociale, coinvolgendoli sia nella progettazione, organizzazione e promozione del progetto
“giving voice” e delle formazioni, che come beneficiari. Obiettivo ultimo dar voce e
protagonismo ad una fascia di popolazione che ancora fatica a trovarne, nell’ambito di una
comunità educante strutturata, che offra una rete di intelligenze e competenze. Da queste
premesse, portando avanti l’impegno del circolo nelle politiche giovanili, vorremmo creare un
palinsesto che dia voce e permetta una produzione culturale generato da e rivolto a giovani tra i
18 e i 30 anni, stimolando una reale cittadinanza attiva, in un’età in cui è importante coinvolgerli
nella società civile. Per questo, prevediamo di avviare ed implementare la coprogettazione dal
basso, con il team sul progetto Giving Voice con azioni, presso la sede del Circolo Culturale
Left – Vibra: proposte di orientamento e formazione da affiancare a quelle promosse dal
ministero e dagli enti locali; percorsi assembleari e aggregativi, focus group per declinare le
tematiche che saranno di interesse giovanile rispetto a temi di attualità, problematiche
scolastiche/universitarie, cultura e musica. Questi 30 o più podcast andranno anche a
completare il progetto Radio Liberamente, web radio della salute mentale, attiva da 12 anni di
cui il vibra è promotore, in collaborazione a Social Point, progetto di inclusione sociale gestito
dal Consorzio di Solidarietà Sociale di Modena in convenzione col Dipartimento di Salute
Mentale, Az.USL di Modena. Accanto a ciò è emersa la proposta di costruire attività creative ed
artistiche, eventi, festival che permettano la creazione di contenuti per i podcast misurandosi
con artisti, relatori, e dando spazio a realtà virtuose, come da bando (role models).. producendo
dunque interviste e moderazioni. Si intende inoltre implementare il rapporto con le scuole,
grazie alla collaborazione col comune di Modena e Arci Modena, con ludoteche, doposcuola e
centri aggregativi giovanili formali e non. In particolare la sinergia con la redazione del portale
web StradaNove del Comune di Modena, assessorato politiche giovanili, potrebbe essere
implementata e rinforzata dal progetto. Obiettivi del portale web “stradanove” del comune di
Modena, sono informare, dar voce ai giovani del territorio, costruire relazioni significative con
loro, attraverso la promozione di contenuti inerenti il volontariato, la formazione, il lavoro,
promozione del benessere (grazie al contributo di giovani del serv civile regionale e
universale), accanto a servizi di consulenza online su affettività/sessualità, sostanze
psicoattive, internet sicuro, gioco d’azzardo e bullismo. Ogni azione del progetto prevede il
coinvolgimento attivo dei giovani nella loro progettazione e messa in atto: i giovani coinvolti
saranno variabili: il team sarà composto da 15-20 persone; i giovani i

NewsLetter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle iniziative del mondo ANG