Cerca

ANG inRadio – Changemakers

Programma

Ang inRadio


Numero partecipanti

16

Fascia di età

16-30 anni

Località

Potenza

Descrizione

“ANG inRadio #piùdiprima + POTENZA + CHANGEMAKERS” intende rendere i giovani di
Potenza e dell’intera regione Basilicata attori protagonisti e non spettatori passivi del
cambiamento, soprattutto in termini di consapevolezza, primo passo per poi poter lavorare sul
fattore occupabilità. Attraverso la radio e i suoi podcast, si potranno attivare dinamiche di
informazione e formazione, con i giovani coinvolti nel progetto che potranno informare i loro
coetanei, attraverso un meccanismo tra pari che farà passare meglio concetti, temi, narrazioni,
rispetto alle opportunità esistenti (su base europea, nazionale e locale). Portando il focus sulle
opportunità e non sui problemi, si può influire sui modelli di pensiero e di considerazione
rispetto al futuro, e spingere i giovani a ri-considerare il proprio ruolo in direzione della
costruzione dell’employability (occupabilità), del networking, della cura del proprio personal
branding, dell’attenzione alle competenze trasversali. Oltre ad essere fruitori di questi
messaggi, l’auspicio è che i giovani più intraprendenti e proattivi, attraverso lo strumento
messo in campo dal progetto, potranno avviare un’azione attiva che li porti ad esprimersi,
interagire, esplorare un protagonismo positivo, approfondendo nuove opportunità ed
innescando forme di resilienza attiva, antifragilità e riscatto sociale. I giovani più attivi, da
questo punto di vista, potranno diventare “Contributors” e poi “Ambassador” della radio,
agendo da fattori in grado di moltiplicarne l’impatto anche oltre il termine del periodo del
sovvenzionamento. In un arco temporale di 4 mesi, dal 16 agosto al 15 dicembre 2020, il team
di 16 giovani under 30 conta di realizzare i 30 podcast previsti nel progetto ed i 5 preventivati
nella fase di follow up, attivando nel contempo una call in tutte le scuole superiori ed atenei
universitari delle due province di Potenza e Matera per stimolare migliaia di giovani a essere
informati e proattivi rispetto alle tematiche del cambiamento, con un focus particolare su
tecnologie, lavoro, sostenibilità ambientale. Sarà una radio “partecipata” a tutti gli effetti, con
contributi che arriveranno sia dal team di progetto che dai ragazzi che da scuole e Università
accetteranno l’invito a mettersi in gioco. Le stesse scuole ed università aderenti, che verranno
sollecitate anche dall’Ufficio Scolastico Regionale, saranno poi le sedi in cui organizzare delle
giornate informative sui temi esplorati dai podcast, all’interno magari delle Assemblee di
Istituto o altri momenti in cui ci può essere una partecipazione massiva dei ragazzi, ma anche
dei docenti, chiamati ad essere “ponte” e stimolo di proattività. Il progetto conta di coinvolgere
direttamente almeno altri 2000 ragazzi (di cui 200 con svantaggi di vario tipo) attraverso il
coinvolgimento delle scuole e dell’università ed indirettamente almeno 20.000 giovani tramite
gli strumenti di informazione/comunicazione.

NewsLetter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle iniziative del mondo ANG