Cerca

Collecting experiences, collecting impact!

05/08/2022 | News
Collecting experiences, collecting impact!

L’impatto delle attività di formazione TCA sullo sviluppo delle organizzazioni giovanili e sullo sviluppo delle comunità locali

Tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021 è stata realizzata una ricerca di natura quantitativa/qualitativa, rivolta a partecipanti ad attività del TCA avviate e concluse nel 2016-2017-20218. La ricerca ha riguardato la somministrazione di un questionario e la realizzazione di due focus group

L’obiettivo è stato di analizzare l’impatto prodotto a livello organizzativo e territoriale dalla realizzazione di attività organizzate nel contesto delle attività del TCA all’interno del Programma Erasmus+, al fine di migliorare la qualità del Programma. Tra le attività esplorate ci sono: seminari, corsi di formazione, attività di creazione di partenariati, visite di studio.

Questo report restituisce una prima analisi delle risposte al questionario, somministrato nel periodo dicembre 2020- gennaio 2021. Il questionario è stato inviato a 541 partecipanti italiani e le risposte ricevute sono state 187, un numero sufficiente per avviare delle riflessioni significative.

Evidenze emerse dalla ricerca

L’impatto dei percorsi organizzati dentro il TCA è stato mediamente alto sia per il livello individuale, sia per quello organizzativo, anche se più basso delle aspettative generali (sebbene molto alte). L’impatto territoriale è stato invece maggiore rispetto alle aspettative dei partecipanti prima della realizzazione dell’evento formativo.

Le opportunità di conoscere altre prassi, che molto spesso sono presentate con visite sul territorio e il confronto con altri partecipanti, può aver influito sull’immaginare un lavoro più forte se connesso al territorio.

Questo dato di buon impatto è confermato anche dalle risposte date rispetto a cosa effettivamente sia stato fatto dopo il TCA.  E’ possibile affermare che nel 92,5% delle organizzazioni di chi ha risposto al questionario ha messo in campo una o più attività e più del 20% ne ha realizzate 5.

Tra le condizioni che favoriscono un impatto maggiore a livello individuale ci sono le condizioni residenziali dove l’apprendimento è facilitato, da un clima cooperativo all’interno del gruppo e dalle competenze dei formatori durante il corso.

A livello organizzativo sono due le condizioni, quasi speculari, più importanti: da una parte la propensione organizzativa al lavoro internazionale che crea un terreno fertile per l’implementazione degli apprendimenti, e dall’altra la disponibilità ad usare le competenze acquisite. 

A livello territoriale è l’esistenza di una rete eterogenea a cui appartiene l’organizzazione insieme alla connessione tra bisogni del territorio e programma del TCA che facilitano l’impatto.

Tra le richieste indirizzate ad ANG c’è quella di organizzare delle attività di follow-up, più del 77% lo valuta, infatti, molto utile, soprattutto per conoscere le progettualità a livello locale, nazionale e internazionale che si sono originate dal percorso del TCA con altri partner o con gli stessi partner ma su altre tematiche.

La analisi e la valutazione di questo impatto vogliono essere una prima riflessione in termini concreti, del valore della formazione finanziata in E+, al fine di orientare scelte future e supportarne strategie sempre più consapevoli.

NewsLetter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle iniziative del mondo ANG