Cerca

Partecipa all’accreditamento KA1 del nuovo Programma Erasmus settore Gioventù per gli anni 2021-2027

5 Agosto 2020 | Erasmus+
Partecipa all’accreditamento KA1 del nuovo Programma Erasmus settore Gioventù per gli anni 2021-2027

In vista dell’adozione del Programma europeo per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2021-2027, la Commissione europea ha pubblicato l’invito per richiedere l’Accreditamento per alcune specifiche attività del settore Gioventù di Erasmus.

L’obiettivo di tale procedura di evidenza pubblica è di semplificare la presentazione dei progetti non appena il nuovo Programma entrerà in vigore. La proposta del nuovo Programma Erasmus attualmente in discussione, prevede infatti 3 Azioni chiave (oltre alle attività Jean Monnet e al settore Sport). L’Accreditamento nel settore Gioventù di Erasmus sarà previsto per accedere alla Azione Chiave 1 del nuovo Programma e riguarda quelle organizzazioni che intendono aprirsi alla cooperazione e agli scambi transfrontalieri su base continuativa. L’Azione chiave 1 supporterà tre tipologie di attività:

  • la Mobilità per l’apprendimento nel settore della Gioventù, attraverso Progetti di mobilità per i giovani “Scambi di giovani” e Progetti di mobilità per youth worker;
  • le Attività di partecipazione dei giovani, attraverso iniziative locali e transnazionali, condotte direttamente dai giovani;
  • le Attività DiscoverEU, attraverso esperienze di viaggio in Europa, individuali e di gruppo, per giovani di 18 anni.

L’attribuzione dell’accreditamento attesta che l’organizzazione dispone della capacità di condurre processi e misure adeguati ed efficaci per svolgere, secondo modalità previste, attività di mobilità ai fini dell’apprendimento di elevata qualità e che è in grado di utilizzarle a beneficio del settore della Gioventù.

Il documento “Erasmus Youth Quality Standards” definisce gli standard di qualità richiesti: le organizzazioni dovranno contribuire al conseguimento degli obiettivi generali delineati nella Strategia dell’UE per la gioventù, rispondere ai principi generali del Programma Erasmus, assicurare una gestione improntata sulla qualità e garantire attività di apprendimento di qualità.

Le organizzazioni che, a seguito della valutazione dell’ANG saranno accreditate, avranno il vantaggio di ridurre gli oneri amministrativi per accedere alle singole opportunità annuali di finanziamento previste nell’ambito dell’Azione Chiave 1 del futuro Programma (2021-2027) in quanto ad esse verrà riservato un approccio agevolato, su base continuativa e, in base a quanto è attualmente previsto, scegliendo il percorso dell’accreditamento non seguiranno più la via di accesso al Programma tramite le singole call annuali ordinarie. 

In ogni caso, in base a quanto è attualmente previsto, anche per le organizzazioni accreditate, le condizioni per l’accesso ai finanziamenti saranno definite mediante procedure di evidenza pubblica dedicate, pubblicate una volta all’anno dalla Commissione europea, e le proposte progettuali per ricevere annualmente il finanziamento si baseranno sulla coerenza con lapianificazione delle attività presentate in fase di accreditamento. 

Per quanto concerne le altre due tipologie di azioni attualmente previste dal nuovo Programma si prevede che:

l’Azione chiave 2 supporterà tipologie di progetti che saranno distinti per livelli di budget: • progetti che prevedono i Partenariati per la cooperazione nel settore della Gioventù, attraverso attività che accrescano la qualità e l’innovazione e sviluppino reti, o attraverso progetti su piccola scala per ampliare l’accesso al Programma.

l’Azione chiave 3 supporterà lo sviluppo delle seguenti tematiche: • la riforma delle politiche, attraverso l’attuazione dell’agenda politica dell’UE nei settori di istruzione, formazione, gioventù e sport; il riconoscimento di qualificazioni e competenze; il dialogo con gli stakeholder dei settori di pertinenza del Programma.

Chi può presentare domanda per richiedere l’accreditamento

Possono richiedere l’Accreditamento nel settore Gioventù di Erasmus organismi pubblici o privati cha hanno sede: 

– negli Stati membri dell’Unione europea; 
– nei Paesi terzi associati, alle condizioni previste dal futuro Programma.

Non è un requisito per la partecipazione avere già acquisito esperienza nel Programma Erasmus+ anni 2014-2020. I candidati che intendono richiedere l’accreditamento devono, comunque, avere almeno due anni di esperienza nella realizzazione di attività nel settore della gioventù.

Quando partecipare e strumenti per la partecipazione

La possibilità di presentare la propria domanda di accreditamento è stata aperta dalla Commissione europea il 20 luglio 2020 e resterà aperta fino al 31 dicembre 2021, senza specifica scadenza; la valutazione delle candidature e l’aggiudicazione degli accreditamenti è, infatti, un processo permanente a carico delle Agenzie nazionali.

Un Comitato di valutazione, appositamente incaricato dall’Agenzia Nazionale responsabile, sovrintenderà alla gestione dell’intero processo di selezione e definirà le candidature valide. 
Le proposte saranno valutate sulla base dei criteri di aggiudicazione, esclusione e selezione definiti nell’allegato al bando “Norme sulla presentazione delle candidature (Rules of application)”.
L’Accreditamento concesso ha validità per tutto il futuro Programma Erasmus, dal 2021 fino al 2027.  

Di seguito sono disponibili in formato .pdf i documenti che costituiscono l’invito:

Clicca qui per prendere visione del webform di candidatura e richiedere l’accreditamento per “KA150 – Erasmus accreditation in youth”.

Per approfondimenti

La proposta della Commissione europea relativa al regolamento che istituisce il Programma dell’Unione per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2021-2027 è disponibile all’indirizzo https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?qid=1585129325950&uri=CELEX%3A52018PC0367

NewsLetter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle iniziative del mondo ANG