Cerca

Esito della valutazione delle richieste di Accreditamento nel settore Gioventù pervenute entro il 15 giugno 2021

06/08/2021 | Erasmus+ 2021-2027
Esito della valutazione delle richieste di Accreditamento nel settore Gioventù pervenute entro il 15 giugno 2021

In data 2 agosto, a seguito della riunione del Comitato nazionale di valutazione, l’Agenzia ha approvato l’esito della valutazione delle domande di accreditamento della KA 150. Con questa attività, l’Agenzia Nazionale per i giovani prosegue nell’attuazione del nuovo Programma Erasmus+ 2021-2027, presentato dalla Commissione Europea insieme al network delle altre Agenzie il 25 marzo 2021 a Porto, sotto l’egida della Presidenza portoghese dell’UE.

L’Accreditamento nel settore Gioventù di Erasmus+ è uno strumento di valutazione qualitativa messo a disposizione delle organizzazioni che intendono attuare regolarmente attività di mobilità a fini dell’apprendimento. Tale procedura di riconoscimento offre infatti un accesso semplificato alle opportunità di finanziamento annuali nell’ambito dell’Azione chiave 1 del Programma e su questo tema l’Agenzia ha recentemente già pubblicato una specifica comunicazione agli organismi interessati (https://agenziagiovani.it/erasmus-2021-2027/erasmus-accreditamento-nel-settore-della-gioventu-comunicazione-agli-organismi-interessati/).

La decisione dell’Agenzia ha riguardato le proposte di accreditamento pervenute entro il 15 giugno 2021. Si tratta di 25 richieste nell’ambito della Azione Chiave 150 del Settore della Gioventù, in particolare sono state approvate 4 richieste di Accreditamento. Rispetto al totale delle 25 richieste, 6 sono state respinte per mancato rispetto dei criteri di ammissibilità e 15 sono state respinte per mancato rispetto dei criteri qualitativi.

Le organizzazioni accreditate hanno sede in 4 Regioni diverse così ripartite sul territorio nazionale:

  • Lazio
  • Abruzzo
  • Sardegna
  • Sicilia

Con questa decisione, nel primo semestre del 2021 sono state accreditate 12 organizzazioni presenti in 9 regioni. 

Tutte le organizzazioni che non hanno conseguito l’accreditamento possono perfezionare e ripresentare la propria candidatura che sarà valorizzabile nel 2022 mentre, nel corrente anno potranno continuare a presentare, analogamente al periodo 2014-2020, le proprie proposte standard di progetti di mobilità.

La prossima scadenza utile per la presentazione di proposte progettuali di mobilità nel 2021 è il 05 ottobre.

Si pubblicano di seguito i risultati della valutazione:

NewsLetter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle iniziative del mondo ANG