Cerca

Corpo europeo di solidarietà: allocazione dei fondi anno 2021 e regole di allocazione per i soggetti accreditati Quality Label LEAD

20 Maggio 2021 | Corpo Europeo di Solidarietà 2021-2027
Corpo europeo di solidarietà: allocazione dei fondi anno 2021 e regole di allocazione per i soggetti accreditati Quality Label LEAD

La dotazione finanziaria assegnata all’Italia per il 2021 per attuare il Programma Corpo Europeo di Solidarietà è pari a € 9.924.248,00, di cui €7.430.384,00 destinati ai Progetti di Volontariato e ai Progetti di solidarietà. La restante parte, pari €2.493.864,00, è riservata alle attività che l’Agenzia realizza per il supporto, il networking nazionale e transnazionale (NET) e per la formazione dei volontari e delle organizzazioni coinvolte. Le risorse destinate ai progetti indicativamente sono ripartite come segue:  

Le organizzazioni che intendono proporre la propria candidatura sono invitate a prendere in considerazione gli obiettivi, le priorità, le principali caratteristiche delle azioni finanziabili nonché i criteri di aggiudicazione che sono indicati nella Guida al Programma.
Per i Progetti di Volontariato, inoltre, si invita a consultare quanto già pubblicato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani (https://agenziagiovani.it/corpo-europeo-di-solidarieta-2021-2027/corpo-europeo-di-solidarieta-2021-2027-comunicazione-agli-organismi-interessati-alle-nuove-procedure-di-quality-label-per-lead-esc-50/ ).

Il programma Corpo europeo di solidarietà si fonda sul principio della solidarietà, un valore fortemente condiviso in tutta la società europea, che guida i giovani verso la costruzione di un’Unione europea migliore. Il Programma è soprattutto finalizzato a favorire la partecipazione di quei giovani che, a causa di ostacoli geografici, sociali, culturali, economici, o che hanno esigenze speciali, incontrano maggiori difficoltà nell’accedere alle opportunità offerte dai programmi di mobilità dell’Unione europea e, proprio al fine di incoraggiarne la partecipazione, l’ANG invita le organizzazioni a rafforzare il loro approccio inclusivo verso il Programma. Il coinvolgimento di giovani con minori opportunità, curando in modo particolare la loro piena partecipazione a tutte le fasi del progetto proposto e segnalandolo nella domanda di finanziamento, costituisce una priorità e un elemento di qualità nella valutazione delle candidature.

Il nuovo Programma si concentra sulla qualità e sui risultati dei progetti, al fine di massimizzarne l’impatto; sul riconoscimento e sulla convalida dei risultati di apprendimento; sulla dimensione digitale rafforzata, al fine di migliorare l’accesso agli strumenti digitali per lo sviluppo di abilità e competenze, essenziali per partecipare pienamente alla società; sui progetti più “verdi”, che incoraggino lo sviluppo delle conoscenze, abilità e attitudini in materia di cambiamento climatico e sviluppo sostenibile.

Ripartizione dei fondi in base ai round

L’Agenzia Nazionale per i Giovani ripartisce le risorse annuali destinate ai progetti in due round, secondo lo schema di seguito indicato:

Le modalità per la presentazione delle domande di finanziamento, i requisiti di ammissibilità, le scadenze relative alle specifiche attività sono indicate, insieme a tutta la  documentazione utile, nella Guida al programma Corpo europeo di solidarietà 2021 e sul sito https://europa.eu/youth/news/european-solidarity-corps-2021-2027-launched_it

Regole di allocazione per i soggetti accreditati Quality Label “LEAD”

Le regole di gestione del nuovo Programma prevedono che le risorse riservate ai progetti proposti dagli organismi accreditati con Quality Label “LEAD” siano definite in base ad importi annuali minimi e massimi; tali parametri sono stati definiti sulla base di stime frutto dell’evoluzione storica del Programma Corpo Europeo di Solidarietà.

Gli organismi che presentano domanda per Qualiy label “LEAD” (ESC50) entro la scadenza del 28 maggio potranno successivamente, sempre entro il 28 maggio, presentare la propria richiesta di finanziamento annuale per i Progetti di Volontariato (ESC51). La valutazione qualitativa che l’Agenzia dovrà svolgere si concluderà con l’attribuzione di un punteggio e verte sulla domanda di accreditamento del Quality label “LEAD”, mentre l’Agenzia determinerà l’importo della sovvenzione (ESC 51) sulla base dei seguenti parametri predefiniti dalle regole del Programma che, ad eccezione della valutazione della performance, non richiedono una valutazione qualitativa:

  • il budget totale disponibile per l’assegnazione;
  • il budget stimato necessario per implementare le attività richieste;
  • la sovvenzione minima e massima;
  • performance qualitativa, priorità politiche e aree tematiche delle attività.

Il budget totale disponibile per l’allocazione nell’anno 2021 per i soggetti accreditati è pari a 6.292.454,00; l’80% di tale dotazione è così ripartito: importo complessivo della sovvenzione minima: €1.258.490,80; qualità dei progetti, priorità politiche e aree tematiche delle attività progettuali: € 3.460.849,70; costi eccezionali: € 314.622,70. L’Agenzia ripartirà la restante parte, pari al 20%, in base alle richieste pervenute. La sovvenzione minima che ciascun organismo accreditato riceverà è pari a €25.000,00 all’anno, mentre la sovvenzione massima è pari ad € 150.000,00 all’anno.

Schematicamente l’allocazione delle risorse per i beneficiari accreditati con Quality label “LEAD” si presenta come segue:

Disponibilità totale annua€ 6.292.454,00  (Round 1 € 3.146.227,00; Round 2 € 3.146.227,00)  

Il budget viene ripartito in base ai criteri di allocazione applicabili nel modo seguente:

Importo complessivo della sovvenzione minimaAlmeno 1.258.490,80
Risorse ripartite secondo prestazioni qualitative, priorità politiche e aree tematicheAlmeno € 3.460.849,70
Costi Eccezionali 314.622,70
Finanziamento minimo
Ogni candidato riceverà un importo minimo di: 25.000,00 all’anno
Metodo: Costo medio per un’attività realizzata in presenza con l’applicazione dei nuovi costi unitari
Finanziamento massimo
Un candidato può ricevere una sovvenzione massima di: € 150.000 all’anno
Metodo: Basato sui dati del precedente programma Corpo europeo di solidarietà anni 2018-2020, aggiornati ai vigenti costi unitari.

Si ricorda che la scadenza per la presentazione delle domande di sovvenzione è il 28 maggio 2021 alle ore 12:00, orario di Bruxelles.

Scarica in pdf

NewsLetter

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sulle iniziative del mondo ANG