Nella street art romana c'è anche Gioventù in Azione!

Archivio notizie
UTILITÀ

In prossimità dell'evento nazionale di Roma della Settimana Europea della Gioventù, dedicata a sottolineare non solo le opportunità rivolte alle nuove generazioni, ma anche a valorizzare l'apporto concreto che i giovani sono in grado di portare alla società,  il Comune di Roma lancia una best practice:  street art per valorizzare e cambiare il volto delle periferie, rimettendole al centro dell'agenda politica.

“Uno dei grandi motori di questo movimento è proprio Walls, un'associazione culturale di Roma che nel 2006 ha potuto mettere a frutto le proprie competenze in favore di altri giovani nella realizzazione di uno scambio internazionale con gruppi di 7 paesi europei. Quello che allora si chiamava programma Gioventù (ora Erasmus+:Gioventú in Azione), ieri come oggi, vede gli scambi internazionali come la misura più accessibile ed immediata per sperimentarsi ed acquisire sicurezza in quello che i giovani possono fare.” dichiara Giacomo D’Arrigo, Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale per i Giovani.

Visitando San Basilio, diventa davvero visibile quanto il piccolo sostegno della Commissione Europea abbia letteralmente germogliato in questi anni, così come anche l'artista Liquen ha visionariamente rappresentato su una delle facciate dei palazzi di questo quartiere periferico di Roma. Di rientro dalla European Youth Work Convention a Bruxelles che si è tenuta in questi giorni, i protagonisti di Walls saranno ospiti dell'evento nazionale del 7-8 maggio organizzato da ANG, dove porteranno la loro freschezza e i loro colori ad ispirare altri giovani con il loro ultimo lavoro per la Presidenza del Consiglio dei Ministri sul 70° anniversario della Liberazione e della Resistenza, realizzato in 9 città italiane.

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE