Tnt nei "Villaggi della Gioventù” ai Mondiali di Pallavolo 2010

Archivio notizie
UTILITÀ

L'obiettivo è quello di promuovere interscambi culturali tra i giovani tifosi dei paesi stranieri che parteciperanno ai mondiali, oltre che nella Capitale, sede delle finali, anche a Milano e Catania, dove verranno promosse le varie attività e dove i giovani verranno invitati a partecipare all'epilogo della manifestazione che si svolgerà all'interno del Palalottomatica di Roma.

Nelle tre città, scelte secondo criteri geografici tra le 10 sedi di Volley 2010, verranno infatti realizzati villaggi sportivi, stand polivalenti per attività sportive e un campo pratica di pallavolo dove saranno organizzati nei giorni degli incontri del Mondiale tornei misti, con tre ragazze e tre ragazzi per squadra, delle tifoserie dei Paesi partecipanti. Verranno accolte proposte di giovani italiani e stranieri, organizzati incontri-dibattito su temi cari ai giovani durante i quali esperti risponderanno a domande sugli effetti  negativi della droga, dell'alcool e della cattiva alimentazione, raccolte adesioni di giovani volontari per le associazioni aderenti al Forum Nazionale dei Giovani. Saranno inoltre proiettati video didattici come "Autovelox", dedicato alla prevenzione degli incidenti stradali, e verrà presentata la campagna di prevenzione per la sicurezza stradale Naso RossoCampo Giovani, realizzato dal Ministero della Gioventù, con Vigili del Fuoco, Croce Rossa, Marina Militare e Guardia Costiera che propongono la "vacanza diversa". Inoltre, gli esperti della Polizia Postale daranno ai ragazzi alcuni pratici consigli per un utilizzo consapevole di Internet, lontani dai rischi della rete e dai malintenzionati.

Non mancherà lo stand multimediale di Tnt, dove potranno essere segnalati i talenti. Il velista Andrea Pendibene, il più giovane italiano ad aver partecipato alla regata in solitaria che attraversa l'Atlantico, racconterà la sua esperienza. Ed ancora animazione, incontri e foto ricordo con gli atleti della nazionale di pallavolo, partite di "Trivial Volley", gioco a quiz educativo ed interattivo.

«Le iniziative che il Ministero della Gioventù ha realizzato con la preziosa collaborazione della Federazione Italiana Pallavolo e del Comitato Organizzatore Locale dei mondiali di Volley 2010 hanno innanzitutto l'obiettivo di raccogliere i giovani italiani attorno ai valori positivi dello sport, promuovendo attraverso questo importante evento internazionale una partecipazione attiva di ragazze e ragazzi, non semplici spettatori ma in qualche modo protagonisti di questi campionati mondiali» ha spiegato il ministro della Gioventù.

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE