La Commissione Europea vuole il nostro parere!

Archivio notizie
UTILITÀ

Gioventù in Azione è l'attuale programma europeo per i giovani, che è in vigore dal 2007 e terminerà alla fine del 2013. Ma la Commissione europea non attende lo scadere del settennato per elaborare quello che sarà il suo successore!
La consultazione recentemente lanciata e aperta fino al 30 novembre ha lo scopo di raccogliere i punti di vista di ogni cittadino su come sviluppare al meglio il futuro programma, in modo da fornire una risposta adeguata ai bisogni, alle sfide e alle aspettative dei giovani.

Facciamo sentire il nostro parere!

Per chiunque sia interessato allo sviluppo del prossimo programma europeo per i giovani, che si tratti di singoli cittadini, organizzazioni o autorità pubbliche, questa è la giusta opportunità per esprimere punti di vista e suggerimenti.

Siamo tutti invitati a rispondere al questionario della Commissione o a fornire contributi su qualsiasi questione che consideriamo inerente allo sviluppo del futuro programma per i giovani.

Il futuro programma si collocherà nel contesto di Europa 2020: una strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva e dovrà in tal senso assicurare anche un efficace apporto al contesto politico in cui sarà attuato.

Inoltre, continuerà a sostenere la cooperazione europea nel settore della gioventù, cooperazione basata sulla Strategia UE per la gioventù: Investire nei giovani e conferire loro maggiori responsabilità . Quest'ultima strategia sottolinea la necessità di adottare un approccio trasversale in materia di tematiche giovanili che prenda in considerazione tutti i settori riguardanti i giovani (istruzione, occupazione, imprenditorialità, integrazione sociale, salute, volontariato, ecc). L'entrata in vigore del Trattato di Lisbona ha inoltre introdotto, dal 10 dicembre 2009, una nuova competenza per l'UE, quella di "incoraggiare la partecipazione dei giovani alla vita democratica dell'Europa".

La consultazione resterà aperta fino al 30 novembre 2010. Il sito di riferimento è http://ec.europa.eu/youth/news/news1815_en.htm

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE