Al via la V edizione del Diego Dominguez Rugby Camp

Archivio notizie
UTILITÀ
E' stata presentata stamani - 27/06/2011 la conferenza stampa per la quinta edizione del "Diego Dominguez Rugby Camp", alla presenza del ministro della Gioventù, Giorgia Meloni; di Paolo Di Caro, direttore generale dell'Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG); dell'ex nazionale di rugby Diego Dominguez; di Pierluigi Bernabò, vicepresidente della Federazione Italiana Rugby; del nazionale Paul Derbyshire e della vecchia gloria azzurra Paolo Vaccari.

I campi, organizzati dall'Associazione sportiva dilettantistica "Diego Dominguez", nascono  per volere dell' ex campione della nazionale italiana di rugby e utilizzano il forte potere di aggregazione sociale dello sport come mezzo per formare i ragazzi alla vita sana. Il "Diego Dominguez Rugby 2011", che si svolgerà a Roma dal 27 giugno al 2 luglio e a Baia Domizia dal 4 al 9 luglio, ospiterà circa 100 ragazzi con l'innovativa e inedita formula dei campi: una settimana di sport, salute, cultura, valori e divertimento per migliorare la crescita dei ragazzi.

«Ci si sofferma spesso sulla capacità dello sport di forgiare il corpo e lo spirito, ma raramente si considera lo sport come formidabile veicolo valori positivi come l'impegno, il sacrificio, la condivisione delle fatiche per il raggiungimento del comune obiettivo, il rispetto dell'avversario» commenta il ministro della Gioventù, Giorgia Meloni. «Penso al rugby come una delle discipline più indicate per lanciare un messaggio importante: passione, sacrificio, lealtà, rispetto, spirito di squadra sono le virtù che dallo sport vanno trasferite nella vita quotidiana. E spero che questo sia il messaggio che rimarrà più impresso nel cuore dei ragazzi».

«Lo sport, stimolando il senso di squadra ed il rispetto reciproco, è uno strumento indispensabile per contrastare i crescenti episodi di disagio giovanile» dichiara il direttore generale dell'ANG, Paolo Di Caro. «Ritengo quindi che i campi di rugby proposti dal DDRC siano uno strumento di educazione non formale efficace che mira a coinvolgere attivamente i giovani stimolando il loro spirito di squadra e  favorendone l'integrazione. Condividere e sposare simili iniziative - conclude Di Caro -  aiuta l'ANG a veicolare i propri messaggi e ad intensificare le misure finalizzate ad offrire ai giovani nuovi strumenti  e stimoli per essere cittadini attivi e responsabili».

Per l'ex campione di rugby, nonché ideatore dell'iniziativa, Diego Dominguez, il DDRC, giunto alla quinta edizione, «è oramai un appuntamento importante e molto conosciuto. E' un'esperienza  che fa conoscere uno stile di vita sano attraverso i valori del Rugby e dello Sport in generale. Quest' anno, oltre alla tappa di Roma, si svolgerà anche a Baia Domizia, portando così per la prima volta il camp in Campania, regione di grande tradizione rugbystica. Tengo inoltre a sottolineare - continua Dominguez - che questo Camp è assolutamente gratuito per i giovani».

«Vorrei inviare un messaggio a tutti i ragazzi che hanno partecipato e che parteciperanno al Camp - conclude Dominguez - ricordarsi sempre, in ogni momento di difficoltà o di successo, le parole ascoltate durante la  settimana vissuta al Camp: aiutare, condividere, coraggio, educazione, umiltà, famiglia, amicizia».

Per informazioni:  http://www.diegodominguezrugbycamp.com

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE