Volontariato: Agenzia Nazionale Giovani, le sfide del futuro

Archivio notizie
UTILITÀ

«Cittadinanza attiva, spirito di servizio, competenze e occupabilità, rapporto con le comunità locali». Sono i quattro workshop del seminario di preparazione della conferenza Europea sul Volontariato (Sve) «Gioventù in Azione», in corso di svolgimento oggi e domani a Roma.

Promosso dall'Agenzia Nazionale per i Giovani, in occasione dell'anno europeo del volontariato 2011, il seminario mira a costruire azioni e percorsi condivisi e partecipati tra il volontariato, gli organismi del Terzo settore e le istituzioni della società civile.

Ad aprire i lavori è stato il direttore generale dell'Agenzia Nazionale per i Giovani, Paolo Giuseppe Di Caro. Sono seguite la relazione del direttore Area programmi Ang, Serena Angioli e la presentazione della ricerca sul Servizio di volontariato europeo in Italia, a cura di Giuseppe Roma, direttore generale del Censis.

Molti i temi strategici che saranno affrontati durante la due giorni, come lo stato di «inoccupato» dei volontari sia italiani che stranieri, lo spirito di servizio, la formazione, l'apprendimento della lingua straniera. Durante i quattro workshop i vari gruppi di lavoro formuleranno importanti proposte e orientamenti per valorizzare e sostenere il volontariato e promuoverne la cultura e i suoi valori.

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE