Incontro Nazionale di Monitoraggio: sintesi delle attività

Archivio notizie
UTILITÀ

Il 29 e 30 novembre sono state realizzate a Roma due attività di "General Monitoring Meeting", così come previsto dal programma Gioventù in Azione e organizzate dall'Agenzia Nazionale per i Giovani.

Le disposizioni del Programma prevedono che l'Agenzia Nazionale attui delle visite di monitoraggio ai progetti finanziati nell'ambito delle diverse Azioni decentrate. L'obiettivo delle visite di monitoraggio è di raccogliere informazioni sugli aspetti qualitativi della gestione del Programma e sull'efficacia dell'impatto dei progetti finanziati.

Le visite possono anche essere una occasione importante di supporto orientativo sia ai beneficiari sia ai partecipanti e una opportunità per identificare e disseminare esempi ed esperienze che possono essere considerate delle buone prassi.

Il "General Monitoring Meeting" ha l'obiettivo di far incontrare organizzazioni con maggiore esperienza nel Programma con quelle che stanno realizzando il proprio progetto per la prima volta. Lo scopo di questi incontri realizzati a livello nazionale è, da un lato, permettere all'Agenzia Nazionale di monitorare i progetti in corso di realizzazione e, dall'altro, fornire alle organizzazioni una occasione concreta per scambiare le proprie conoscenze ed informazioni sui progetti, sulle proprie esperienze, assicurando, in tal modo, uno scambio "tra pari"di pratiche utili a migliorare la qualità dei progetti.

L'incontro del 29 novembre ha coinvolto 15 organizzazioni (in calce l'elenco delle organizzazioni partecipanti) per un totale di 26 partecipanti, individuati tra responsabili di progetti, animatori giovanili e mentori, provenienti dalle Regioni Sicilia, Marche, Campania, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Toscana, Puglia che gestiscono progetti di Azione 2- Servizio Volontario Europeo.

Gran parte del tempo delle attività è stata dedicata allo scambio e alla valutazione della fattibilità dei progetti finanziati

I progetti sono risultati essere generalmente sostenibili e, considerato il fatto che alcuni di essi erano in fase di "start-up", l'incontro è risultato un buon momento di counselling  da parte dell'Agenzia Nazionale, utilizzando anche l'esperienza dei presenti.

L'incontro del 30 novembre ha coinvolto 9 organizzazioni (in calce l'elenco delle organizzazioni partecipanti) per un totale di 9 partecipanti, individuati tra responsabili di progetti e animatori giovanili, provenienti dalle Regioni Sicilia, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige che gestiscono progetti Giovani e Democrazia Azione 1.3 e Incontri di Giovani Azione 5.1

L'attività ha permesso di identificare sia buone prassi, da monitorare e valorizzare in futuro, sia la difficoltà a realizzare progetti di difficile sostenibilità, soprattutto da parte di nuove organizzazioni che realizzano il loro primo progetto, all'interno del Programma Gioventù in Azione, a partire da Azioni complesse come sono i progetti di Giovani e Democrazia e gli Incontri di Giovani.

Considerato il generale buon esito di tale lavoro comune, l'Agenzia organizzerà nuovamente questa tipologia di attività nell'anno 2013, in particolare in prossimità delle scadenze dei Round di approvazione dei progetti.

Le seguenti organizzazioni hanno partecipato all'incontro del 29 novembre:

Cooperativa sociale Itaca

Legambiente Eboli silaris

Associazione  Nazionale Giacche Verdi Bronte

Museo tattile Omero

Gioventù Protagonista Associazione Culturale e Sportiva

Promozione Società Cooperativa Sociale

Cooperativa Sociale "Il Piccolo Principe" Scarl

Officina Creativa Interculturale Ass.

Vicolo corto

Legambiente circolo Silaris

MUOVIMENTE COOPERATIVA SOCIALE

Jump In Associazione Culturale

Rinascita Sociale Salam House

ARCI ANCONA

Studio Progetto Società Cooperativa Sociale

Le seguenti organizzazioni hanno partecipato all'incontro del 30 novembre:

Comune di Bivona

Euromed Carrefour Sicilia-Europe Direct

Studio Progetto Soc. Coop. Sociale

BENVENUTI IN ITALIA FONDAZIONE

Lay Volunteers International Association

Associazione Culturale Durden

Comune di Vigolo Vattaro

Provincia di Piacenza

DOING  Associazione sportivo dilettantistica e culturale

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE