A seguito dell’incontro con il Capo Ufficio di Collegamento del Parlamento Europeo in Italia, Valeria Fiore, l’Agenzia Nazionale per i Giovani ha aderito alla campagna del Parlamento Europeo #stavoltavoto (#thistimeimvoting) in vista delle prossime elezioni europee di maggio, con l’obiettivo di far crescere il sentimento di partecipazione e cittadinanza attiva nei giovani. Da sempre uno degli obiettivi principali di Ang.

Leggi tutto...

L’Agenzia Nazionale per i Giovani, in ottemperanza a quanto previsto dalla guida delle Agenzie Nazionali, ha pubblicato in data 14 marzo 2019, il bando pubblico per la selezione degli esperti valutatori per i programmi Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà.

Leggi tutto...

Hai un sogno? Un'ambizione? Un'idea per il cambiamento sociale? Il 30 marzo a Cinecittà, il luogo in cui si costruiscono e prendono vita quelle idee che si trasformano in progetti concreti, il luogo del possibile, presenteremo,  insieme al Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, i programmi per sostenere le idee dei giovani a fronte del consistente incremento (30 milioni) delle risorse a loro destinati all'interno della Legge di Bilancio 2019 sul Fondo delle Politiche Giovanili oltre che le opportunità offerte dall'Europa grazie ai programmi Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà che sostengono lo spirito di iniziativa e creatività dei giovani.

Leggi tutto...

Sono aperte le candidature per partecipare a “Shapeyour landscape” Training Course che si terrà a Jurmala, in Lettonia, dal 21 al 27 Maggio 2019.

Il Training è rivolto ad educatori, youth workers e insegnanti interessati a scoprire ed esplorare le potenzialità della place based education in contesto di educazione giovanile.

La place based education è una modalità di educazione non formale che

raccoglie al suo interno diverse sensibilità educative: civica, ambientale, storica, geografica e scientifica.Tutte diventano strumenti per favorire uno sviluppo sostenibile e inclusivo della comunità partendo dal lavoro che ogni giorno gli youth workers compiono tra i giovani.

Il luoghi - piazze, strade, edifici, parchi naturali - diventano ispirazione per l’apprendimento. I partecipanti acquisiranno strumenti utilizzabili anche nei loro contesti locali.

Durante i 5 giorni di training i partecipanti metteranno in gioco le proprie competenze di educatori, scopriranno le risorse del luogo e sperimenteranno

modalità e strumenti per sviluppare percorsi didattici innovativi in contesto urbano e naturale.

Candidature entro il 24 marzo al link

Altri articoli...

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE