Agenzia Giovani a "Restart", il festival della creatività antimafia dell'Associazione DaSud

PA e Altro
UTILITÀ

Abbiamo partecipato all’inaugurazione di Restart, il festival della creatività antimafia, promosso dall’Associazione DaSud, per presentare a una platea di ragazzi l’Agenzia Nazionale per i Giovani e raccontare le iniziative che intendiamo sviluppare nei prossimi mesi.

Abbiamo visitato gli spazi dove sta nascendo la biblioteca di ÀP – Accademia Popolare dell’antimafia e dei diritti: circa 300 mq, con oltre 10 mila volumi, che grazie ad una campagna di fundraising dopo 10 anni di abbandono sta per rivedere la luce, all’interno dell’istituto scolastico superiore Enzo Ferrari nel quartiere Cinecittà-Don Bosco di Roma.
“E’ necessario favorire sinergie con chi sul territorio è impegnato da anni a sviluppare meccanismi virtuosi che mettano al centro i giovani, educandoli, al rispetto dell’altro e al contrasto di ogni forma di mafia. È necessario per favorire una maggiore conoscenza dei programmi che gestiamo e aumentare le occasioni di incontro con i ragazzi. Sono tantissime le realtà giovanili, nate spontaneamente, nei quartieri più svantaggiati del Paese, che svolgono un ruolo determinante nella costruzione di spazi di partecipazione. L’Agenzia può rappresentare un collettore importante per tutte queste realtà” le parole del direttore generale Domenico De Maio che ha colto l’occasione anche per evidenziare l’importanza del ruolo dello youth worker, dell’animatore giovanile, che andrebbe valorizzato. Il direttore ha infatti dichiarato “che ad oggi non ha ancora una definizione ben precisa ma ha un’importanza fondamentale nella vita dei giovani perché li supporta e li incoraggia a fare esperienze di vita importanti per la loro crescita e formazione, specialmente in quelle aree dell’Italia più svantaggiate.”

erasmus mini

corpoeuropeo mini

occasioni mini

  • Facebook

  • Twitter

ALTRE ATTIVITÀ, PARTNERSHIP E CAMPAGNE